26 APR 2018

Hannover Messe 2018: cosa si è visto alla fiera di Hannover

Domani l’Hannover Messe chiuderà i battenti. Come vi abbiamo già raccontato, l’Hannover Messe è la fiera di Hannover dedicata all’Industria 4.0 e quest’anno si sta svolgendo insieme al CEMAT.

L’energia: tema essenziale della fiera di Hannover 2018

Un tema importante durante la fiera di Hannover è quello dell’energia. Utilizzandola in maniera efficiente, si potrebbero ridurre i costi e salvaguardare il clima. Il tema dell’energia si ricollega, naturalmente, a quello delle auto elettriche e più auto elettriche circoleranno per strada, maggiore sarà la richiesta di energia. Vincente risulta, quindi, la nuova stazione di ricarica per auto elettriche ad alta potenza di ABB. Durante l’Hannover Messe, ABB ha dimostrato come la sua stazione di ricarica con potenza fino a 350 kW impieghi soltanto otto minuti per ricaricare la batteria della macchina consentendole di percorrere ben 200 km.

L’Hermes Award: il premio della tecnologia industriale

Il primo giorno dell’Hannover Messe 2018 è stato il contesto perfetto per consegnare l’Hermes Award 2018, un premio molto ambito in ambito tecnologia industriale. A vincere il premio è stata l’azienda “Endress + Hauser Messtechnik GmbH + Co. KG”. L’azienda ha presentato un prodotto che diventerà essenziale nell’industria di processo dell’Industria 4.0. Si tratta di un termometro in grado di autotararsi automaticamente, perfetto nelle industrie alimentari o farmaceutiche. Per tararsi automaticamente, il termometro considera la temperatura di Curie del materiale, tale temperatura è stata misurata con riferimento ad un punto fisico fisso. Grazie a questa taratura automatica, non ci sarà bisogno di lavoro aggiuntivo o di interrompere il funzionamento dei macchinari per regolare la temperatura.

AI, cobot e realtà aumentata: le chiavi per un’Industria 4.0 di successo

L’intelligenza artificiale giocherà un ruolo estremamente importante nell’Industria 4.0 e di conseguenza non poteva non essere presente durante l’Hannover Messe 2018. Tra gli stand si sono fatti strada i cobot, ossia i robot collaborativi. Cobot sono stati presentati da molti espositori, tra cui Siemens e Omron. Questi cobot si comportano in base ai comportamenti dell’altro e sono in grado di imparare l’uno dall’altro. Ne è un buon esempio Forpheus, il robot campione di Ping Pong che era già stato presentato in passato. Forpheus adatta il suo gioco al livello dell’avversario ed è in grado di fronteggiare le sue mosse anche non avendole mai affrontate in precedenza.

Intelligenza artificiale, robot, cobot, la realtà aumentata non può non comparire in questo quadro. Così, allo stand di Microsoft, Rockwell Automation e Bradman Lake hanno presentato all’Hannover Messe 2018, degli smart glasses che permettevano di monitorare e modificare i settaggi di tutti i parametri di una macchina di packaging. Gli smart glasses potrebbero essere usati anche per condurre operazioni di manutenzione in remoto.

L’Hannover Messe è un momento importante per fare un punto della situazione sulla quarta rivoluzione industriale, infatti durante questi giorni vengono presentate una serie di soluzioni che potrebbero dare un impulso positivo all’Industria 4.0.

Redatto da Lucia D’Adamo, supervisionato da Marco Pirrone

Ultime News

Send this to a friend