10 APR 2018

L’Industria 4.0 all’Hannover Messe 2018

Hannover Messe 2018 e CeMAT 2018

Dal 23 aprile al 27 aprile 2018 torna l’Hannover Messe, la fiera di Hannover che raggruppa le tecnologie commerciali ed energetiche mettendo in scena l’intera catena del valore. Come ogni anno, la fiera si svolge a Hannover, nell’apposito spazio fieristico della città tedesca. Il partner di Hannover Messe 2018 è il Messico.

Quest’anno, per la prima volta, il CeMAT si terrà in contemporanea all’Hannover Messe. Il CeMAT si occupa di intralogistica e gestione della supply chain e punta i riflettori sulle aziende che si occupano di sistemi di trasporto complessi completamente automatizzati, sistemi di identificazione automatica, carrelli elevatori e industriali, risparmio energetico, settore logistico IT e su molte altre. L’unione tra il CeMAT e l’Hannover Messe ha come obiettivo quello di fare il punto della situazione sull’Industria 4.0.

Industria 4.0

Jochen Köckler, presidente del Consiglio di Amministrazione di Deutsche Messe ha affermato che: “L’interazione tra tecnologia di automazione, piattaforme e apprendimento automatico porta l’industria 4.0 al livello successivo”. Questo livello prevede nuove forme di business, nuovi modelli di collaborazione, un dissolvimento delle barriere tra i vari settori e nuove posizioni lavorative, il tutto contornato da un aumento della produttività. A cambiare non sarà solo la maniera di lavorare, ma anche quella di vivere.

Il tema principale su cui ci si concentrerà durante i cinque giorni dell’Hannover Messe sarà l’Industry 4.0 ed a seguire tutto ciò che ad esso si ricollega come automazione, interazione uomo-macchina, digitalizzazione, interconnessione ed energia. Köckler sottolinea che l’automazione e la digitalizzazione porteranno ai magazzini automatici: tutti gli aspetti di questi spazi saranno controllati attraverso un software ed i robot vi si muoveranno senza sosta per adempiere a tutte le consegne. Attualmente, infatti, nella vendita al dettaglio ci sono pochi processi automatizzati nonostante le catene di distribuzione abbiano logiche sempre più complesse ed i clienti desiderino toccare con mano nel minor tempo possibile il prodotto. Secondo un’indagine della società di consulenza BearingPoint, otto imprese su dieci nel settore manifatturiero tedesco si stanno già confrontando con le catene di distribuzione connesse e questo è fondamentale per continuare ad essere competitive. Il tema della digitalizzazione si ricollega a quello dell’energia e cambia questo mercato rendendolo più flessibile e connesso ad altri settori. L’Hannover Messe mostra come usando in maniera efficiente l’energia si possano ridurre i costi e salvaguardare il clima.

Le aziende e le startup all’Hannover Messe

Le parole di Köckler non sono solo discorsi, infatti oltre 30 espositori presenteranno soluzioni per migliorare la catena di distribuzione come Jungheinrich che presenterà sistemi di prelievo degli ordini, Pepperl+Fuchs le sue soluzioni tecnologiche per l’identificazione, Unimax quelle di realtà aumentata e HARTING la sua soluzione Industry 4.0 conosciuta come MICA (Modular Industry Computing Architecture) che prevede l’istallazione di moduli speciali direttamente sulle macchine coinvolte nella catena di produzione al fine di dimostrare come i progetti di digitalizzazione possano essere rapidamente e facilmente implementati. Nell’Hannover Messe 2018, però, non mancherà il “Young Tech Enterprises” uno spazio dedicato alle startup in cui queste imprese emergenti potranno raccontare di cosa si occupano, mostrare i loro prodotti beneficiando dell’interesse di possibili investitori e dell’attenzione dei media.

Le conferenze

Durante la fiera di Hannover, non si discuterà soltanto di Industria 4.0, ma ci si concentrerà anche su altri temi, come il ruolo delle donne nelle aziende, tema che da 15 anni viene trattato con successo durante la fiera. Saranno invitate donne lavoratrici, donne manager, figure di spicco nella politica e nel settore industriale e si discuterà di argomenti come diversità, del work-life balance e delle donne che ricoprono posizioni lavorative di spicco. Infine non mancheranno incontri in cui si discuterà su come i social media e la generazione Y stiano cambiando il mondo del lavoro, come il cambiamento demografico influisca su questo mondo e come gestire al meglio la vita privata ed il lavoro.

Cinque giorni da non perdere per scoprire come si sta evolvendo il settore industriale e come questa evoluzione cambierà la nostra vita quotidiana. Per gli imprenditori saranno cinque giorni da non perdere per scegliere in quali tecnologie e soluzioni integrate investire per incrementare i propri affari.

L’appuntamento è a Hannover dal 23 aprile e Consulthink, sempre attenta a tutte le novità per fornire ai propri clienti soluzioni sempre più innovative ed affidabili, non mancherà!

Redatto da Lucia D’Adamo, supervisionato da Marco Pirrone

Ultime News

Send this to a friend