16 GEN 2019

I migliori antivirus per Android: gratis e a pagamento

La tematica degli antivirus per Android è ad oggi particolarmente calda.

Android è un sistema operativo derivato da Linux, molto stabile e ben organizzato. Sfatiamo, però, immediatamente uno dei miti più diffusi su internet: i virus per Android (alla radice Linux) esistono, sono tanto dannosi quanto quelli scritti per i sistemi Windows e quindi l’antivirus per Android serve!

Per molti anni Windows è stato il sistema operativo più diffuso al mondo e la totalità dei malware che girava su internet era rivolta a danneggiare sistemi di questo tipo. Adesso la situazione è differente e con l’avvento di Android, i cyber-criminali hanno cominciato a focalizzare i loro sforzi sulla possibilità di lucrare tramite virus diffusi sui sistemi smartphone. Sono molti i telefoni che usano il sistema operativo mobile Android: Samsung, Huawei, Xiaomi, Asus, LG, Sony. Tale sistema è usato anche su molti tablet. Gli antivirus per Android diventano necessari per proteggere i nostri dati e le nostre app. In questo articolo vedremo una soluzione free (Avast Mobile Security) e 2 a pagamento (Bitdefender Mobile Security e Norton Mobile Security). Tutti e 3 questi antivirus Android sono scaricabili dal PlayStore

 

Differenza tra gli antivirus per Android e quelli desktop

Gli antivirus per Android sono leggeri: sono stati concepiti con l’obiettivo di non sovraccaricare il sistema ospite (ossia tipicamente lo smartphone) e differentemente dagli antivirus concepiti per i sistemi desktop, dispongono quindi di risorse limitate per la rilevazione dei malware.

 

Comportamenti per un corretto utilizzo dello smartphone

Partiamo da un presupposto: non c’è miglior antivirus dell’essere umano.

Il corretto utilizzo dello smartphone prevede di:

  • non aprire e-mail sospette;
  • non navigare su siti poco raccomandabili;
  • non scaricare applicazioni “non verificate”.

Questo corretto utilizzo dei dispositivi mobili ci mette al riparo da molti virus; tuttavia ci sono alcune situazioni che non possiamo evitare.

Un banale esempio per lo scaricamento involontario di un virus, all’interno di una pagina fidata, è l’utilizzo della tecnica del clickjacking. Fondamentalmente, all’interno di una pagina web di cui ci fidiamo, viene “installato” un bottone invisibile al di sopra di un bottone lecito. Quando clicchiamo sul bottone fidato, in realtà avvieremo l’azione di scaricamento del malware del bottone invisibile.

Questo serve a dimostrare che l’utilizzo di buone abitudini informatiche può non bastare a prevenire l’arrivo di un virus.

Come funziona il clickjacking, una tecnica per lo scaricamento involontario di virus

Tra i migliori antivirus per Android figurano Avast Mobile Security, Bitdefender Mobile Security e Norton Mobile Security.

 

Avast Mobile Security: il miglior antivirus gratuito per Android

Avast Mobile Security offre molte delle funzionalità offerte dai migliori rivali a pagamento: protegge contro i malware senza appesantire troppo il proprio smartphone e salvaguarda la privacy degli utenti. Inoltre include l’app advisor e un client VPN, nonché le blacklist per i contatti. Alcuni test hanno però evidenziato che rispetto agli antivirus a pagamento ha qualche difetto, infatti la funzionalità antifurto e il blocco chiamate non si sono rivelate efficaci come gli altri due antivirus che vi presentiamo nei prossimi paragrafi. Avast Mobile Security, però, per una protezione maggiore, presenta anche delle versioni a pagamento:

  • pro: a 5,49 € l’anno: offre una protezione avanzata e, in primis, senza pubblicità. Protegge le app sensibili, le proprie foto, acquisisce foto ed audio del ladro, localizza il dispositivo anche se scarico e registra il dispositivo come perso se gli viene sostituita la SIM;
  • la versione ultimate: a 12,99 € l’anno: fornisce una protezione avanzata e la protezione VPN che consente di proteggere la propria attività online, in particolare quando si effettuano transazioni di denaro;
  • la ultimate muti: a 149,99 € l’anno (spesso scontata a 74,99 €). L’abbonamento a questa versione a pagamento di Avast Mobile Security fornisce protezione avanzata e VPN sia per i dispositivi mobili – Android ed IoS – che per quelli desktop – Windows e MAC.

Avast Mobile Security prevede anche dei piani di abbonamenti mensili, ma con quello annuale c’è un notevole risparmio.

 

Bitdefender Mobile Security, antivirus a pagamento, ma ad un piccolo prezzo: 9,99 € annui

Bitdefender Mobile Security è una app che offre una protezione a tutto tondo contro i malware ed impatta in modo molto lieve le prestazioni dello smartphone. Offre anche alcuni strumenti di protezione della privacy e antifurto del dispositivo. Unico neo: non offre le scansioni programmate, ossia il dispositivo deve essere scansionato per volontà del proprietario.

 

Norton Mobile Security: 29,99 € annui

Strumento per certi versi simile al precedente, offre anche la possibilità di bloccare chiamate e SMS indesiderati, consente il backup dei contatti ed offre la funzionalità antifurto. La caratteristica migliore consiste nell’App Advisor, che controlla i rischi relativi alla privacy ed alla sicurezza per le app installate e/o da installare. Incluso nel prezzo anche il Norton App Lock ed il Secure Password Manager.

Redatto da Fabrizio Milazzo e Lucia D’Adamo

 

 

Ultime News