11 DIC 2017

Future Start: Consulthink brinda al futuro con i propri clienti

Presentare la nuova sede, regalare ai propri clienti e partner un’esperienza piacevole, immersiva ed interattiva, brindare con loro al futuro, raccontare loro il nostro impegno quotidiano, le nostre soluzioni e conquiste, queste sono state le parole d’ordine dell’evento del 16 novembre “Future Start” organizzato da Consulthink. Un’accoglienza carismatica e professionale, le note coinvolgenti del gruppo jazz, i nostri professionisti pronti a rispondere a tutte le domande e curiosità dei clienti, hanno ricevuto gli ospiti che hanno deciso di passare una serata con noi, nella nostra nuova sede, sbirciando ed incuriosendosi delle nostre attività innovative e distintive.

Future Start verteva intorno a due temi principali: la sicurezza ed i Big Data, unità di eccellenza della nostra azienda. Il tema sicurezza era presentato con due demo: “BlueBorne” e “Network Forensics”. La prima invitava gli ospiti a scoprire se il proprio smartphone fosse vulnerabile o meno a BlueBorne, una falla di sicurezza molto pericolosa che coinvolge qualsiasi dispositivo che abbia il Bluetooth acceso. La maggior parte degli smartphone rintracciati dalla demo è risultata vulnerabile ed i nostri esperti hanno spiegato le conseguenze degli attacchi che potrebbero essere condotti sfruttando questa vulnerabilità: blocco dello stack Bluetooth, completa compromissione del dispositivo e furto di informazioni e dati dell’utente. Il consiglio che hanno dato per proteggersi? Tenere sempre aggiornato il proprio dispositivo.

La seconda demo, invece, mostrava il funzionamento di una soluzione di Network Forensics implementata tramite tecnologie open source: grazie a questo strumento, in tempo reale si può analizzare il traffico di rete ed evidenziare eventuali anomalie che potrebbero indicare attività ostili in corso o in preparazione.

L’altro tema è stato quello dei Big Data, a cui è stato dedicato uno spazio che aveva l’obiettivo di far immergere l’ospite nella quantità di dati che ogni secondo produciamo e ricordargli l’essenzialità di avere un sistema che possa acquisire, gestire ed elaborare questa grande quantità di dati che va aumentando costantemente. Due video proiettati a ripetizione che raccontavano l’evoluzione dei Big Data ed una serie di contatori proiettati sulle pareti che illustravano il traffico totale di internet considerando, ad esempio, i messaggi inviati su Whatsapp, i tweet pubblicati e le e-mail inviate. Tutti dati giornalieri, in continuo aumento, con cifre che arrivano a toccare e superare la soglia dei miliardi. Emblematico è stato un bambino che entrato nella stanza, è rimasto stupefatto da tali cifre. Nella stanza vi erano, inoltre, delle postazioni con un applicativo che mostrava i cruscotti di antifrode più significativi tra quelli che i nostri professionisti hanno sviluppato in questi anni. Due erano le soluzioni dei cruscotti rispetto al problema: il primo, un cruscotto di reportistica, permette alle aziende, in base alle proprie regole, di individuare dei comportamenti che potrebbero essere anomali (fraud detection) ed avviare le eventuali procedure di controllo. L’altro, invece, grazie a tecniche statistiche mirate, produce analisi comportamentali volte a prevenire eventuali frodi (fraud prevention).

Future Start non è stato solo raccontare delle nostre attività, è stato anche condividere il futuro, futuro che in realtà si delinea giorno dopo giorno. Una parte dei nostri uffici, infatti, è stata dedicata alla realtà virtuale: era possibile utilizzare i visori messi a disposizione e diventare un pilota di aerei, essere sul palco del Cirque du Soleil, arrampicarsi su una montagna e vivere tante altre avventure! Un’esperienza estremamente immersiva che ha coinvolto ed entusiasmato la maggior parte degli ospiti. Un’altra attività interattiva ed interessante, invece, è stata realizzata dalla Web Agency “NDV Comunicazione”: inquadrando con uno smartphone o un tablet la brochure aziendale, si poteva accedere al video corporate in Motion Tracking e grafica 3D ed elementi di realtà aumentata che raccontava i nostri servizi. Un’altra stanza, infine, era dedicata alla stampa 3D con due ragazzi di “Holey”, startup in ambito medico che Consulthink sta accelerando. I ragazzi di Holey hanno raccontato come funziona la stampa 3D e come con questa tecnologia stiano cambiando il settore medico con i propri tutori ortopedici realizzati in 3D. Holey vanta numerosi premi vinti tra i quali Best startup a Lazio Innovatore (Regione Lazio, Lazio Innova 2016) e Premio Innova S@lute 2017 (ForumPA). Inoltre in molti hanno partecipato all’evento. Tra gli ospiti presenti, infatti, non sono mancati Poste, INAIL, Ministero dell’Interno, SIAE, WPF, IBM, Fastweb, DXC, Leonardo, ma ce ne sono stati molti altri che con gioia hanno preso parte alla nostra serata.

Una serata curata nei minimi dettagli, con gli ospiti liberi di esplorare il nostro mondo, gli sviluppi tecnologici, scoprendo le novità, vivendo un’esperienza interattiva, rendendosi conto di quanto dietro ciò che quotidianamente facciamo, la tecnologia sia sempre presente e lo diverrà sempre di più e per questo proteggere i propri dati online sarà sempre più essenziale. Liberi di scoprire, divertirsi, curiosare, domandare, gli ospiti sono stati deliziati dalle prelibatezze del catering, accompagnati dalle note del gruppo jazz e hanno potuto visitare e conoscere la nostra nuova sede caratterizzata da uffici spaziosi, innovativi, accoglienti che quotidianamente ci ispirano per creare soluzioni sempre più efficaci ed efficienti per i nostri clienti.

Redatto da Lucia D’Adamo, supervisionato da Marco Pirrone

Ultime News

Send this to a friend